La nostra filosofia

asilo-nido-privato-toscana

“Invece il cento c’è”

 

All’asilo Nido Natura, La Tana di Jo, riteniamo che il bambino sia un essere umano portatore di forti potenzialità, di sviluppo oltre che soggetto di diritti, che apprende e cresce. Pensiamo che il bambino sia costruttore di pensieri, di immagini, di parole di oggetti e di conoscenze, è un “essere pieno di possibilità”, competente e ricco di risorse, è un soggetto “attivo”, capace di esplorare, indagare e relazionarsi con il mondo circostante, un soggetto con infinite modalità di essere e di conoscere.

Il bambino durante il suo processo di apprendimento sarà accompagnato da un adulto che lo assisterà, aiuterà e sosterrà nelle sue grandi conquiste, un educatore capace di dare importanza e valore alle sue prime esperienze di scoperta, al suo desiderio di conoscere e di esplorare in tutta libertà. Un educatore e un gruppo di lavoro sollecitati a pensare e progettare un lavoro educativo tenendo conto sia dei bambini che delle famiglie.

Il pensiero a cui il Nido Natura, La Tana di Jo, fa riferimento comprende diversi studi in campo educativo tra i quali : “La pedagogia attiva” (una corrente di pensiero nata alla fine del XIX secolo che vede tra gli esponenti più celebri John Dewey e Maria Montessori) che ha sostenuto l’idea di bambino come attore principale del suo sviluppo; “La teoria sulle intelligenze multiple” di Howard Gardner, il quale sostiene che esistono diverse forme di intelligenza che si evolvono grazie alle opportunità di apprendimento offerte e a un particolare contesto educativo; “Le ricerche innovative della Pedagogia Reggiana” (Loris Malaguzzi – Reggio Children) per quanto riguarda la teoria dei cento linguaggi.

La poesia di Loris Malaguzzi rappresenta il cuore del nostro pensiero:

Invece il cento c’è
Il bambino è fatto di cento.
Il bambino ha cento lingue cento mani

cento pensieri cento modi di pensare di giocare e di parlare
cento sempre cento modi di ascoltare di stupire di amare cento allegrie per cantare e capire cento mondi da scoprire cento mondi da inventare

cento mondi da sognare.
Il bambino ha cento lingue (e poi cento, cento, cento), ma gliene rubano novantanove. […]

Oltre a queste correnti di pensiero, la filosofia del Nido Natura, La Tana di Jo, si rifarà alle metodologie educative ritenute idonee ai propri modelli pedagogici e al contesto socio culturale di riferimento, garantendo ai bambini e alle famiglie un modello educativo in continuo aggiornamento.